10 ANNI INSIEME



AUGURI NEXUS!
10 anni fa, il 17 maggio 2010, iniziavamo la nostra avventura. Oggi avremmo voluto fare una bella festa con tutti voi, incontrarci e ricordare il percorso fatto insieme, ma a causa di un “nemico invisibile” questo non è possibile! Ci festeggiamo allora così con un GRAZIE DIGITALE (scrivo digitale perché non è virtuale ma è un GRAZIE VERO!) a tutti quelli che non noi hanno iniziato il cammino, a chi ha preso vie diverse, a quelli che strada facendo si sono aggiunti, a tutti coloro che in questa stupenda avventura ci hanno creduto, ma soprattutto un grazie speciale a chi da 10 anni con costanza e pazienza ci segue e insieme a noi ha visto crescere questa realtà. Ci auguriamo di avere ancora il vostro sostegno per molto altro tempo, ma soprattutto di avere la forza di andare avanti e di avere il coraggio del cambiamento che in questi tempi è richiesto. Stiamo preparando delle sorprese per questo cambiamento: finchè non potremo incontrarci di persona faremo degli incontri DIGITALI (e non VIRTUALI perché saranno veri incontri soltanto con nuovi mezzi), il nostro tempo ci chiede questo. É in progetto almeno un incontro su RAFFAELLO in occasione del 500° dalla sua morte. Partiamo da qui perché, al di là della ricorrenza, Raffaello ha un’indole calma e serena e, a differenza di Michelangelo, ha la forza e soprattutto la gioia di vivere, quella gioia che vorremmo fosse il propulsore di una ripresa a breve. Nel frattempo “stay tuned”, state connessi. Vi terremo aggiornati!
Grazie 10 mila volte grazie… Buon Compleanno Nexus!

Cipro - Il mare d'amore


CIPRO
Il mare d’amore


Narra una leggenda che la dea Afrodite, protettrice dell’isola di Cipro , nacque proprio nelle acque di fronte a Pafos. Come culla scelse lo scoglio di Petra Tou Romiou, un faraglione a venti chilometri dalla città, circondato da un’incantevole baia a mezzaluna. Per gli incontri con il suo bellissimo amante Adone si spostava invece un po’ più a nord, lungo la penisola di Akmans, fino a un laghetto naturale protetto da una grotta.

Pranzo con delitto





 

wolleY – Il primo Giallo alla rovescia

Cancelli del Paradiso. Ufficio di San Pietro. Si presentano nove anime, ma gli ordini sono chiari: uno solo andrà in Paradiso; uno all’inferno; gli altri in Purgatorio.
In un bar sulla Terra c’erano alcune persone più il barista. Tutte spie di un’organizzazione segreta e pericolosa che ha piazzato da qualche parte una bomba pronta ad esplodere. È entrato qualcuno che ha mirato ad uno di loro e ha sparato, uccidendolo. Poi, per cause ignote, il bar è esploso, eliminando anche tutti gli altri.
È un giallo alla rovescia: si sa chi è l’assassino, ma dobbiamo scoprire chi sia il morto.
Chi è il capo dell’organizzazione di spie? Dove è stata piazzata la bomba?
Ma soprattutto: chi è il morto “giusto”, quello che il Killer voleva uccidere quando è entrato nel bar?
Questo è un caso complicato. Strano e complicato.

Buone Feste


La sede dell'Associazione resterà chiusa per le festività natalizie, riapriremo dal 16 gennaio 2020, il giovedì e il sabato mattina dalle 9.00 alle 11.00. Speriamo in un anno ricco di di iniziative e di cultura. Cogliamo l'occasione per porre a tutti i nostri migliori auguri di Buone Feste.



I Borghi sull'Acqua

I BORGHI SULL'ACQUA




Era uno dei sogni di quel genio visionario di Leonardo: "conducer acqua da uno loco ad uno a/tro". Lui, milanese d'adozione, immaginò infatti di creare una rete d'acqua per spostare uomini e cose. E per una regione come la Lombardia lontana dai flutti e, in apparenza, fatta solo di zolle, pianure e rocce d'alpi, potrebbe sembrare una stravaganza, appunto, da folle sognatore. Eppure, basta poi prendere una mappa e gettare I’occhio per comprendere come I'acqua, sia di fiume o di lago, abbia da sempre condizionato e influenzato la storia dei lombardi. Tanto che proprio qui, sulle rive, sono nati alcuni dei borghi più belli della Lombardia. Ecco allora un viaggio tra gorghi e palazzi, tra spiagge e piazze. Tra meraviglie e storia, tra arte e natura. Vogliamo scrivere una piccola storia d'acqua lombarda e zone al confine.

  Scarica da qui il programma e modulo di iscrizione

Sedendo e mirando sovrumani silenzi - un tè con Leopardi


Sedendo e mirando sovrumani silenzi
un tè con Leopardi


Domenica 10 novembre alle ore 16.00. Nell'ambito della mostra "In-finitum effimero ed eterno" incontro con Artemisia Botturi sul tema "Sedendo e mirando sovrumani silenzi", in seguito chiusura della mostra con tè e pasticcini virtualmente insieme a Leopardi. Ricordiamo che questo pomeriggio e domani sono le ultime occasioni per visitare la mostra che chiuderà definitivamente domani sera alle ore 18.30.

Ukiyo-e: la bellezza fugace nella poetica del Giappone

Ukiyo-e: la bellezza fugace nella poetica del Giappone


Sabato 9 novembre alle ore 16.00. Nell'ambito della mostra "In-finitum effimero ed eterno" incontro con Paolo Linetti sul tema "Ukiyo-e: la bellezza fugace nella poetica del Giappone".