Il Giudice Albertano e il caso della scala senza fine

Artemisia Botturi dialogherà con Enrico Giustacchini sul suo ultimo appassionante giallo medievale "Il Giudice Albertano e il caso della scala senza fine". Nel corso della serata la Schola Gregoriana Santa Cecilia di Prevalle diretta da Giuseppe Fusari eseguirà brani di musica medievale. Serata all'insegna della buona scrittura e della buona musica.

LE VIE DELLA FELICITA' - V MOSTRA DI ARTI VISIVE E POESIA - GHEDI

LE VIE DELLA FELICITÀ
OGNI UOMO HA DIRITTO DI ESSERE FELICE





Un percorso a tema articolato in numerose sezioni che intende affrontare un argomento complesso, a volte erroneamente banalizzato o non giustamente valorizzato. Diversi linguaggi artistici sono invitati a confrontarsi in un ideale dialogo fra antico e contemporaneo. Oggi alcune comprensioni filosofiche dell’essere umano possono essere molto distanti e molto distinte dal passato, evidentemente tante cose sono cambiate nel corso della storia e la conoscenza dell’uomo sull’uomo si è fatta più sofisticata, ma un dato antropologico fondamentale rimane: omnes beati esse volumus, tradotto: tutti noi vogliamo essere felici. Una citazione ciceroniana che Agostino in qualche modo fa propria, e che attraversa la storia dell’umanità, sempre attuale, sempre vera. L’anelito ad essere felici attraversa tutti i tempi e la sua radice è anche la rivelazione: la nostra storia inizia in Eden attorno ad un frutto capace di dare conoscenza perfetta e felicità piena. L’uomo desidera la felicità da sempre e sempre ne è in ricerca: come raggiungerla? Il titolo della mostra sollecita non una risposta univoca ma una pluralità di voci e una pluralità di vie che il pensiero umano, nel suo cammino, ha individuato e provato: nei testi sacri, nelle virtù civiche, nella letteratura, nella filosofia, nell’esperienza relazionale di ogni giorno. La vita ci interpella, ci provoca straordinariamente su questo tema. Ci dà anche delle risposte. A noi la capacità di coglierle.
All’antropologia teologica, il compito di rischiarare con la rivelazione quella che è la comprensione odierna dell’uomo: la mostra sviluppa il tema incentrando la riflessione sulla beatitudine tra Antico e Nuovo Testamento, attraverso un percorso visivo che parte dall’icona antica e giunge all’arte moderna e contemporanea e nel contempo invita gli artisti di oggi ad interrogarsi e ad affrontarlo con i linguaggi del proprio tempo.

La mostra sarà ospitata nell’auditorium BCC Agrobresciano di Ghedi, nel periodo 27 ottobre-12 novembre 2017.

Buona S. Pasqua 2017



Lasciamo che la nostra esistenza sia conquistata e trasformata dalla Risurrezione! 
Buona S. Pasqua 2017 

 

Nexus — Associazione Culturale Ghedi